DRAGHI

Premessa 1: l’unica soluzione vera è votare.
Premessa 2: anche gli spazzini che passano all’alba a svuotare i raccoglitori sarebbero meglio di Conte e dei suoi accoliti.

Stabiliti questi punti fermi, e prendendo atto che a votare il figlio di Bernardo non ci lascia andare, bisogna rassegnarsi a fare i conti con Draghi. Essendo totalmente incompetente in molte delle questioni in gioco, su Draghi e su che cosa aspettarmi da lui, fino all’altro giorno, non mi ero ancora formata un’opinione. Poi ho letto che nell’ambito degli incontri istituzionali ha ricevuto il pagliaccio complottaro antivaccinista antisemita filo iraniano nonché pluriassassino beppe grillo, che non ha niente a che fare con alcuna istituzione. E che per prendere decisioni ha aspettato i risultati del passato remoto terza persona singolare del verbo russare. Adesso su Draghi e su che cosa aspettarmi da lui ho le idee molto più chiare.

barbara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...