SE QUESTE SONO DONNE

Anch’io ce l’ho, nel caso qualcuno dovesse nutrire qualche dubbio. E poi ho anche tutto un corpo intorno, capace di lavorare e di creare e di comunicare in tanti modi diversi; e infine, lassù in cima, ho una testa con dentro un cervello. Quindi, possedendo così tante cose oltre a lei, non ritengo di avere particolari motivi per esibirla. Ma questo, evidentemente, non vale per tutti; per alcune povere creature lei, evidentemente, è l’unico valore di cui dispongono, altrimenti non si capisce perché dovrebbero sbandierarla in questa maniera. O che sia per far sapere che ce l’hanno, nella speranza di rimediare qualche botta? Certo che lo schifo è tanto, ma proprio proprio tanto.

E oltretutto neanche capaci di essere originali, visto che l’hanno copiata dalla Spagna.

Qui

barbara

  1. My2c alla fine queste, chiamiamole provocazioni ma sarebbe più azzeccato “trollatine di bassa tacca”, diventano controproducenti.
    Sembra che si voglia identificare la donna con il proprio organo genitale, cioè braccia, gambe, come giustamente hai detto tu cervello, contano poco, conta solo l’apparato riproduttivo. E poi hanno la faccia di scandalizzarsi se vengono solo considerate “oggetti sessuali”.

    PS
    ho letto anche le motivazioni di quel delirio, quella pagliacciata per protestare contro l’omofobia è azzeccata tanto quanto la distribuzione di grappa all’incontro degli alcoolisti anonimi. Sarebbe buffo se qualcuno, più obbresso, saltasse su ad accusarle di sessismo visto che identificano l’essere donna con il possesso dei genitali femminili. Sarebbe un cortocircuito niente male…

    "Mi piace"

    • Esatto, esattamente come il gesto delle quattro dita a rombo delle femministe d’epoca, significa “io sono la mia figa”, “l’unica cosa di me che conta è la mia figa”.
      Il nesso con la cosiddetta omofobia è effettivamente difficile da cogliere.

      "Mi piace"

  2. bellissima, la processione….. mi chiedo come verrebbero prese certe cerimonie millenarie tipiche di altre culture (anche se nell’antica Roma ce n’erano di simili), tipo quella in foto qua sotto…..

    "Mi piace"

  3. Che tristezza!
    Il particolare più penoso è la mascherina dello stesso rosa.
    E quel povero idiota con la parrucca rosa.
    Ma non s’era detto che non volevano più essere identificate con quel colore maschilista?

    "Mi piace"

  4. di primo acchito vedendo quella fotografia pensavo fosse qualcosa di serio, del tipo riconducibile a qualche rituale di venerazione dell’organo genitale femminile quale simbolo di fertilità e piacere, come in uso nella antichità e poi in voga per chi segue la cultura tantrica…
    (per chi volesse una introduzione alla cosa ecco un link:
    )
    Leggendo le motivazioni della “processione” mi sono subito ricreduto, in effetti poco pertinente e poco sensata come cosa
    va beh c’è libertà di espressione, diciamo così
    concordo sul cattivo gusto espresso in altri commenti

    "Mi piace"

  5. Comunque io non ho ben capito che cosa rivendicano le donne che hanno inscenato la processione (che, più che blasfema, trovo carnevalesca). Cosa vorrebbero domani che oggi non hanno?
    Non posso fare generalizzazioni con dati così scarsi, ma conosco un paio di femministe moderne (una di qui, l’altra in Estonia). Curiosamente hanno entrambe un ottimo rapporto col padre e un pessimo rapporto con la madre, laddove la madre è una figura oppressiva e dedita a esercitare un eccesso di controllo. Che ci sia un legame?

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...