ITALIA OGGI

Questo è il ragazzo di Fano, quello talmente pazzo squilibrato esagitato fuori di testa che hanno dovuto strapparlo fuori dalla scuola, montagli sopra in tre e sedarlo – cioè drogarlo – e infine ricoverarlo in quello che non si chiama più manicomio ma la sostanza non cambia moltissimo.

Poi da Fano passiamo a Terzigno.

Fulvio Del Deo

Terzigno, una bella serata primaverile. Ragazzi si attardano per strada e uno dei tanti alessandri-gassman del posto chiama il 118. All’arrivo della pattuglia, tutti riescono a darsela a gambe, tranne il più lento. Uno dei carabinieri lo aggredisce, neanche fosse il peggiore dei delinquenti. Il povero ragazzino si scusa perfino.
Il militare non perderà il posto: è sotto procedimento disciplinare e al massimo rischia il trasferimento. In realtà, lo mettono al sicuro da eventuali vendette, perché dietro a un ragazzino indifeso può esserci spesso un padre o un amico grande e grosso che non ci pensa due volte.

E non mi si venga a raccontare che l’intervento è un atto dovuto, che obbediscono agli ordini e altre analoghe puttanate, perché qua i calci comincio a tirarli io.
E poi ci sono i progressisti figlidizan.

Simone Pillon

Volete un esempio di prevaricazione dei maschi sulle femmine, di maschilismo tossico, di patriarcato allo stato puro? Eccolo, fresco di vernice. La sede di Arcilesbica nazionale è stata imbrattata da maschi che si sentono femmine e che si firmano “rabbia trans”.
Al grido di “arcistronze” questi paladini del ddl Zan hanno dato una bella dimostrazione di quello che tocca a chiunque esprima il proprio dissenso nei riguardi del pensiero Gender.
I soliti democratici…

Cari maschietti che vi esibite con enormi cartelli che gridano “Ci sono ragazze con il cazzo, fatevene una ragione”, per quanti pizzi indossiate, per quanto fondotinta vi schiaffiate addosso, per quanti smalti fedezeschi vi spennelliate, a comandare è sempre il testosterone prodotto da quelle due microscopiche cosine che si chiamano XY. Fatevene una ragione.
E poi c’è il virus. Ci avevano promesso che il coprifuoco – gioite gioite – sarebbe stato spostato alle 23, o addirittura, anzi addiritturissima, alle 24 – gioiamo gioiamo che il cielo è azzurro e il sole splende

– ma grazie alla provvidenziale micidialissima variante sudafricana adesso non se ne fa più niente. Impossibile, perché i famigerati assembramenti sono perniciosissimi

anche se qualche pericoloso soggetto non è d’accordo

E poi c’è il famoso vaccino italiano

e poi ci sono gli intelligentissimi sinistri

e poi ci sono i televirologi

(della signora Viola si era già parlato qui. Per la verità se ne era parlato anche qui ma, come potrete vedere, sono stati oscurati tutti i video che documentavano le puttanate sparate dai nostri esperti. Lei comunque spiegava che è ovvio che il coprifuoco non serve a diminuire i rischi di contagio, ma è necessario mantenerlo per dare un segno. Di che cosa? Del fatto che dobbiamo cambiare radicalmente il nostro stile di vita. Quanto a Galli che annuncia il ritiro, ricorda tanto quello che spiega che smettere di fumare è talmente facile che lui è capace di farlo anche tenta volte al giorno)
E infine ci sono le garbate critiche a Salvini che ha preso posizione a favore di Israele martoriato da razzi e incendi e guerriglia urbana e pogrom

Formidabile soprattutto “figlio di puttana con la mamma troia”: e vorrei proprio vederlo un figlio di puttana con la mamma casta.

E niente ragazzi: siamo nella merda.

barbara

  1. Quello/a che se ne è uscito con “figlio di puttana con la madre troia” va assolutamente rintracciato/a: o lo/a facciamo intellettuale di riferimento della sinistra per questa settimana (ma siamo già all’inizio di giovedì) o lo scheduliamo per la prossima.

    "Mi piace"

        • Cioè geneticamente troie di madre in figlia? Sì, ci può stare. Peccato, in questo caso, che Salvini sia maschio, da non poter proseguire la tradizione (vero che potrebbe sempre cambiare sesso per salvare la tradizione di famiglia).

          "Mi piace"

        • @ Erasmo

          Accidenti, forse siamo di fronte a un vero intellettuale e non ce ne siamo accorti. Stavo pensando: se l’interpretazione è quella che suggerisci tu perché il tizio non ha usato una forma più compatta e meno equivoca come figlio e nipote di puttana? Forse voleva giocare sulla sottile differenza tra puttana (di professione) e troia (d’attitudine)? Avrebbe potuto dire figlio di puttana e nipote di troia, ma forse ha giocato sull’ambiguità come forma di scrittura superiore. Sto rivalutando il personaggio!

          "Mi piace"

        • Sì, rileggendo in effetti il senso deve essere proprio figlio di puttana che a sua volta ha una madre troia (avesse detto “a sua volta figlia di Troia” – e magari di nome Elena – sarebbe stata l’apoteosi). Da rivalutare, effettivamente. Anche considerando che le alternative suggerite da @Nautilus sono decisamente meno eufoniche.

          "Mi piace"

  2. Certo che se ne stanno vedendo di cortocircuiti; alla fine quello che farà fallire la legge Zan è proprio la stupidaggine di voler equiparare alle donne “senza Y” anche chi ha il cromosoma Y nel suo corredo genetico e dichiara di sentirsi donna. E i motivi sono i più veniali (e forti), il dover dividere molti privilegi e il perdere la specificità di essere donne.
    Vedi ad esempio i trans M2F autorizzati a competere nelle gare femminili.
    Ovviamente tutte le colpe, come al solito, verranno scaricate alla destra omofoba etc. etc. per non parlare dei loro madornali errori e delle loro lotte intestine.

    PS: ti segnalo anche questo, triste, fatto https://www.unionesarda.it/news-sardegna/ogliastra/omicidio-di-tortoli-catturato-il-fuggitivo-ha-ucciso-il-figlio-della-sua-ex-lei-e-gravissima-qy2cv0t7
    Cinicamente noto che il coro del “femminicidio” stavolta non è partito. A malignare direi per due motivi: c’è rimasto un pisellomunito e stavolta l’aggressore ha qualche punto obbressione in più rispetto al maskio bianco patriarcale medio…

    "Mi piace"

  3. Accidenti, mi tocca anche essere d’accordo con Renzi…comincio a preoccuparmi.
    il video del tizio che prende a calci il ragazzo è allucinante.
    Un personaggio simile disonora l’intera Arma e andrebbe cacciato con lo stesso metodo da lui usato con il poveretto.
    E scommetto che non è mai stato beccato a prendere a calci qualche spacciatore (magari sosia di Tyson o giù di lì) ma prendersela con i deboli è facile. E vigliacco.
    Sulle conseguenze degli ‘assembramenti’ è ovvio che secondo i virologi dell’avanspettacolo hanno tempi variabili a seconda delle loro necessità. Vedi quelli estivi che hanno causato l’ondata di ottobre…
    Per quanto riguarda il personaggio del vino annacquato sono persuaso che ‘il fatto’ non sia il nome del giornale ma lo stato normale del figuro in questione.
    Per quanto riguarda i ‘democratici pacifisti’ stendiamo un velo pietoso… ci sarebbe troppo da dire (e nulla di positivo), Se sarò di cattivo umore stasera dedicherò loro un commento riservato…

    "Mi piace"

    • E’ quello il bello della vita: che continui a trovare cose capaci di sorprenderti.
      Il video è particolarmente allucinante perché il ragazzino è lì fermo ad aspettarlo, alza perfino le mani.
      I tempi sì, sono relativi, l’ha detto anche Einstein.
      I pacifisti sì, sono contro la violenza senza se e senza ma, e sono pronti a pestarti fino a farti sputare sangue per convincertene.

      "Mi piace"

        • Ricordo quando nel 2003, all’inizio dell’intervento americano in Iraq, un tizio di Trento che anni prima era emigrato in America e vi aveva fatto fortuna era tornato per fare visita alla famiglia, e la domenica era andato allo stadio, e per mostrare la propria riconoscenza nei confronti del Paese che gli aveva dato opportunità e successo, si era portato una bandiera americana. Subito un gruppo di assatanati gli sono saltati addosso e lo hanno pestato a sangue. Interrogati sulle motivazioni del gesto, hanno risposto, testualmente: “Perché siamo pacifisti”.

          "Mi piace"

  4. il buffo della situazione è che se si applicasse, adesso realmente, la legge Mancino-Reale molti commenti di sfegatati della legge Zan, quelli che pensano che scrivere “l’utero in affitto è ripugnante” sia un crimine contro l’umanità perché offende Loretta (nato Stan) e il suo desiderio di avere figli, sarebbero da sanzionare pesantemente…

    "Mi piace"

    • Anche senza Zan basterebbe la commissione di quella zoccola della signora S**** a sanzionare queste autentiche esplosioni di odio a cui stiamo assistendo, se non fosse appunto una zoccola marcia che la dà a sinistra, e a destra nisba.

      "Mi piace"

  5. Supera la mia capacità di comprensione come donne dotate di un minimo di raziocinio possano sostenere il disegno di legge Zan e non rendersi conto che a rimetterci saranno proprio le donne !
    @ Barbara , sono d’accordo, andrà a finire male e siamo solo agli inizi.
    Molti trans e molti sostenitori del disegno di legge sono fanatici, inebriati dal furore di tutto distruggere.
    In chiave storica mostrano inquietanti analogie con le milizie calviniste che insanguinarono larga parte dell’Europa nel XVI secolo , nel corso delle cosiddette guerre di religione e, con i giacobini, tristemente noti , per tacere dei bolscevichi.
    Certamente, tutto finisce e anche questa ideologia si autodistruggerà , ma , temo che alla fine resteranno solo macerie umane e morali.

    "Mi piace"

    • Sicuramente si autodistruggerà, ma nel meccanismo rischiamo di finire stritolati tutti noi – e molti vi finiranno in ogni caso stritolati.
      Quanto alla Zan, ho letto diverse testimonianze di omosessuali fortemente contrari, a partire dal fatto che rifiutano di farsi trattare da “specie a parte” separata dal resto dell’umanità, e considerare come dei poveri piccoli panda da proteggere.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...