LE COSE CHE È POSSIBILE DARE A BERE ALLA GENTE

Quelle che uno legge e dice no non ci credo non è possibile e invece sì, è tutto vero. Ne prendo solo tre, per esemplificare, ma ce n’è un’infinità.

Video su non ricordo quale canale su youtube, di quelli con le schermate scritte che raccontano una storia, e la storia è questa (titolo: “La vendetta di una moglie”). Un uomo dopo vent’anni di matrimonio si innamora di un’altra donna e lascia la moglie. Di lì a un po’ l’amante gli dice che vuole andare a vivere nella splendida villa in cui viveva prima con la moglie e in cui adesso vive lei da sola, e lui intima alla moglie di andarsene. La moglie si rivolge al giudice, ma quest’ultimo dà ragione al marito, il quale le dà tre giorni di tempo per fare fagotto e togliersi dai piedi. E lei questi tre giorni li usa molto molto bene: il primo lo usa per trovare una nuova casa, il secondo per raccogliere tutte le sue cose, caricarle in macchina e portarle nell’altra casa e il terzo per cucinare: cucina chili e chili di gamberetti, dopodiché toglie i pomoli dei bastoni delle tende, in tutti i bastoni infila i gamberetti, rimette i pomoli e se ne va.
Il giorno dopo entrano i due amanti innamorati e felici ma dopo qualche giorno cominciano a sentire un brutto odore, che di giorno in giorno diventa sempre più insopportabile ma non riescono a trovarne la causa. Chiamano una ditta specializzata ma neanche loro riescono a trovare la causa di quel terribile odore. Alla fine si decide a mettere in vendita la villa, ma tutti quelli che vanno a vederla scappano schifati per quel terribile odore, e lui continua ad abbassare sempre più il prezzo fino a farlo diventare proprio irrisorio e allora la compra l’ex moglie, che ripulisce per bene i bastoni delle tende e visse a lungo felice, contenta e vendicata.
Un numero infinito di commenti che dicono che cosa? “Brava!” “Ha fatto bene!” “Così si fa!” “Furba la moglie!” “Ma come si fa a essere così crudeli con una moglie anche se ci si è innamorati di un’altra?” Eccetera. Io ho scritto:
1. Che un marito possa buttare fuori la moglie dalla casa in cui sono vissuti insieme da sposati non esiste.
2. Che un giudice dia ragione al marito in una circostanza come questa non esiste.
3. Anche nell’ipotesi che se ne dovesse andare, i tempi li stabilirebbe il giudice, non certo il marito.
4. Uno sfratto entro un termine di tre giorni non esiste.
5. Chi si inventa che una trova casa in un giorno non ha sicuramente mai cercato casa.
6. Un giorno per mettere insieme le cose acquistate e conservate in vent’anni di matrimonio? E poi imballarle?! E poi anche trasportarle?! E farle stare tutte in un’auto?!
7. I bastoni delle tende non sono cavi.
8. Quando c’è un odore chiunque possieda un naso ne individua la fonte: basta andare verso dove è più forte.
9. I cibi che vanno in putrefazione si disfano, diventano liquidi e colano, imbrattando e impuzzolendo tutto ciò che toccano.
10. Chi ha inventato questa puttanata è un idiota totale.
Beh, nessuno ha cagato il mio commento, e hanno continuato a scrivere “Brava!” “Ha fatto bene!” “Così si fa!” “Furba la moglie!” “Ma come si fa a essere così crudeli con una moglie anche se ci si è innamorati di un’altra?”

Questa storia strappalacrime invece l’ho trovata in un blog. C’è una coppia di fidanzati e lei è cieca. Un giorno lui le dice che c’è un’operazione che le può dare la vista, e lei vi si sottopone. Quando, dopo l’operazione è in grado di vedere, scopre che il fidanzato è cieco e lo lascia, perché di un cieco non sa che farsene e allora lui le dice: “Io comunque ti amerò per sempre. Addio, abbi cura dei miei occhi”. Commenti: ma come si può lasciare uno solo perché è cieco, ma che egoismo, ma come si fa a essere così meschini, ma che ingratitudine, ma in che brutto mondo che viviamo, però stupido anche lui non poteva dargliene uno solo invece che tutti e due, e a ogni commento la titolare del blog rispondeva rincarando la condanna dell’infame donna. Dopo decine e decine di commenti di questo genere sono arrivata io e ho scritto: “Scusate, ma secondo voi gli occhi sono come due calzetti che me li sfilo io e te li infili tu?” Risposta della tizia: “Almeno poteva dargliene uno solo”. E questi sono i casi in cui io mi impunto e non mollo l’osso, e comincio a scrivere e poi riscrivere e poi ripetere e poi ancora ripetere, che di occhi non gliene ha dati né due né uno né mezzo perché la storia è una puttanata non solo inventata, ma che proprio non sta in piedi da nessuna parte, assurda, irrealistica, impossibile. Dopo una mezza dozzina di interventi la titolare dice: “Ma anche se non fosse vera sarebbe comunque istruttiva perché fa riflettere su quando certe persone sono egoiste”. E questo è il momento in cui dal puntiglio passo alla ferocia. Ultimo commento della titolare, dopo che l’ho portata allo sfinimento: Ma sì, l’avevo capito che è inventata, cosa credi, che sia scema?

Il terzo è di nuovo un video su YT in cui si spiega che con tre-quattro teste di aglio al giorno si guarisce (nota: non, eventualmente, si aiuta a prevenire, al massimo si previene, al massimissimo si cura, no: si guarisce) il cancro al cervello, alla gola, all’esofago, allo stomaco, all’intestino, al seno, ai polmoni, al fegato, al pancreas, alla milza, ai reni, alla vescica, all’utero, alle ovaie, alla prostata, alle ossa, alle linfoghiandole (e spero di non avere dimenticato qualcosa). Contenuto dei commenti: sì, ma per l’alito come si fa? Io ho scritto indirizzato agli autori del video “Siete dei criminali, andreste sbattuti in galera”, ma sono rimasta una mosca bianca.

E vogliamo meravigliarci della gente che si beve tutte le puttanate complottiste sui vaccini?

barbara

  1. Più che altro la gente dovrebbe essere consapevole di quando è opportuno usare la sospensione dell’incredulità per godere di una barzelletta, di un romanzo fantasy o di un film di fantascienza senza bollarlo da subito come sequenza di idiozie, e di quando invece conviene usare un bel po’ di sano scetticismo.

    PS
    Sarei curioso di vedere le reazioni alla prima storia con i sessi invertiti. Penso che molti che applaudono la moglie si precipiteranno a frignare di patriarcato e mascolinità tossica.

    "Mi piace"

    • Ho visto più di una volta siti antibufala denunciare le bufale di Lercio, per dire. E vedrai che prima o poi qualcuno provvederà a informarci che non è vero che gli specchi possono parlare e sanno se io sono più bella o più brutta di tua figlia. Però un marito che scarica la moglie perché ha trovato la pollastrella più giovane e la butta fuori di casa con l’avvallo del giudice e gli occhi che te li sfili e li infili a me sì, quello tutto vero.

      "Mi piace"

  2. Beh, siccome gli abitanti di un paese intero sono andati dietro a un tizio pelato un po’ mona e un po’ pagliaccio che straparlava di quarta guerra punica e di spezzare reni, non mi stupisco per niente.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...