QUANTO AVEVA RAGIONE MONTANELLI!

Barbero, lo “storico” che quando parla di storia infila puttanate a raffica, si dichiara contrario all’obbligo del green pass per accedere all’università, però contemporaneamente sembrerebbe favorevole all’obbligo vaccinale, che secondo logica dovrebbe essere un obbligo più “pesante” rispetto al green pass, visto che quello si può ottenere anche col tampone o avendo contratto la malattia ma tant’è, si sa che da quello c’è da aspettarsi di tutto. Tranne la logica e il sapere di che cosa sta parlando. Per meglio contestualizzare cito da Stefano Feltri

L’appello promosso da 300 professori universitari, a cominciare dal celebre storico Alessandro Barbero, in difesa degli evasori vaccinali indica uno dei punti più bassi della pur deprecabile storia degli intellettuali firmaioli all’italiana. L’appello contesta l’obbligo del green pass in università, con argomentazioni assai fragili, ma il punto più indifendibile del testo è quello che avalla l’equivalenza che circola nei più osceni gruppi estremisti tra richiesta del passaporto vaccinale e le stelle gialle cucite sugli abiti degli ebrei prima della Shoah. Questo è il significato del passaggio su «altri precedenti storici che mai avremmo voluto ripercorrere». Già un simile ammiccamento, tanto più se arriva da storici di professione, dovrebbe squalificare la loro iniziativa in modo indelebile. Ma sorvoliamo per un attimo su questa aberrazione e stiamo al merito.
Assurdità surrettizia La logica di Barbero, dettagliata in una intervista al Corriere della Sera, è la seguente i vaccini sono efficaci, ma il governo è pavido perché non osa imporre l’obbligo vaccinale e segue l’approccio di un obbligo surrettizio, qual è l’esibizione di un certificato di vaccinazione, dunque questa richiesta va contestata.
(qui)

Ma non è di Barbero che voglio parlare, bensì di Selvaggia Lucarelli che, evidentemente in disaccordo con lui, gli rifila una presa per il culo micidiale (e, che si sia o no d’accordo col suo dissentire da Barbero, resta micidiale lo stesso):

Risultato? Social rigurgitanti di scema oca cretina stupida assurda sprovveduta antipatica acida spocchiosa ciuccia da rinchiudere presuntuosa irritante ignorante rapa cosa vuoi aspettarti da una come quella smettetela di leggerla smettetela di parlare di lei spaventoso montagne di schifezze assurdo pazzesco…

Diceva il buon Montanelli: con certa gente bisognerebbe sempre avvertire: attenzione, adesso faccio una battuta, poi metterla fra virgolette e poi, una volta chiuse le virgolette, riavvertire: attenzione, la battuta è finita, adesso parlo seriamente.

barbara

  1. Ho letto gli articoli. L’impressione che ho avuto è, da una parte, che non si riesca contestare niente senza frignare di discriminazioni e recutio ad hitlerum, e dall’altra parte invece si cerca di voler essere a tutti i costi più realisti del re. Quello che a me non piace è vedere che molti ragionano in questo modo: Se Tizio non è d’accordo con la norma X allora Tizio ha violato od ha intenzione di violare tale norma. Come se il rispettare la norma X e contemporaneamente lottare per cambiarla non sia contemplato.
    E poi ci si stupisce se qualsiasi dibattito finisca immediatamente in una rissa guelfi contro ghibellini.

    "Mi piace"

    • D’accordo su tutto. Però la questione è che la Lucarelli ha esposto un paradosso della posizione di Barbero applicata a tutto, e l’Italia intera è inorridita perché ha capito che la Lucarelli vuole fare accedere la gente all’università senza avere fatto il liceo. E se anche a uno restasse qualche dubbio su come interpretare le sue dichiarazioni, dovrebbe bastare da sola l’ultima frase per fugare qualunque dubbio.

      Piace a 1 persona

  2. Certo che Feltri con “evasori vaccinali” è comunque nel campo delle puttanate sparate a mitraglia.

    Comunque “il passaggio” si riferisce alla tessera del PNF per esercitare la docenza. Ed ha perfettamente ragione. L’Università è libera ed il docente non è tenuto ad avere tessere o prestare giuramenti di fedeltà.
    È evidente che su 53mila e rotti docenti universitari, ce ne sono solo 300 che non sono semplicemente degli statali.

    È inutile girarci intorno: tanto è vero che il vaccino funziona e vale la pena di farlo a tutti gli over 40, tanto è vero che il GP non è un lasciapassare ma un certificato europeo ed usarlo come lasciapassare è un’idiozia da burocrati.

    La Lucarelli fa una “battuta” che assomiglia molto all’argomento sulla patente. Che è logicamente bucato come un catino.

    "Mi piace"

    • Di Feltri non ho riportato l’articolo intero perché, nel suo insieme, non lo condivido, mi interessava quel passaggio e l’ho trovato lì, e da lì l’ho ripreso.
      La Lucarelli fa il verso a “o rendete il vaccino obbligatorio – non vale la pena di farlo bensì tu stato lo rendi obbligatorio per legge, e non over 40 perché all’università gli studenti entrano a 19 anni e qualcuno anche a 18 – o togli l’obbligo del green pass, e lei, facendo un paradosso analogo, dice o dai per legge il diploma a tutti o togli l’obbligo di averlo per accedere all’università. Il punto non è se la Lucarelli sia intelligente o no, se sia capace di fare dell’ironia o no, se la battuta sia calzante o no: il punto è che il 99% di quelli che l’hanno letta non hanno capito che era una battuta e hanno creduto che stia proponendo di togliere l’obbligo di avere la maturità per entrare all’università. Poi dicono che la cretina sarebbe lei.

      "Mi piace"

    • Selvaggina ha scritto l’ennesima scemenza, confermando la propria incapacità di comprendere l’altrui pensiero: il diploma è già obbligatorio per chiunque voglia ISCRIVERSI all’università (e ci mancherebbe altro), mentre assistere alle lezioni (e anche prendere appunti, ci mancherebbe) è permesso a chiunque in quel momento abbia il tempo per farlo, iscritto o meno.
      Barbero, che sopporto poco, e i suoi sodali esattamente quello contestano: che per entrare negli atenei si debba ottenere il certificato per un vaccino non obbligatorio.
      per laurearsi è obbligatorio avere ottenuto in precedenze certificato di diploma superiore.
      per entrare dovrebb’essere obbligatorio avere un precedente certificato di una vaccinazione, che però non è obbligatoria: il paradosso c’è, Selvaggia come suo solito non riesce a coglierlo, e anzi fa un paragone completamente sballato.
      simile costanza andrebbe premiata pubblicament eperò

      "Mi piace"

      • io sono 50% e 50%, Berbero sbaglia a tirar fuori tutti i soliti piangnistei su discriminazione etc. etc. Purtroppo dalla sua parte politica, la sx, non esistono le stronzate semplici ma solo quelle accompagnate da discriminazione, crimini contro l’umanità, ritorno del fascismo etc. etc.

        Ha ragione invece quando sostiene che “se è opportuno l’obbligo vaccinale” allora è meglio fare una legge che impone l’obbligo invece di cercare di metterlo per vie traverse.

        Parafrasando la lucarelli se deve essere obbligatorio il diploma rendilo obbligatorio per legge non decuplicando le tasse e vietando tutti i benefici come mensa o borse di studio a chi non lo possiede.

        "Mi piace"

      • Ok, tu la battuta della Lucarelli la interpreti così, io la interpreto in altro modo, ma siamo d’accordo, credo sul fatto che È UNA BATTUTA. Tutti quelli che ho citato nel post, che le hanno dato della cretina oca ecc. non lo hanno fatto perché ritengano che abbia fatto una battuta cretina, bensì perché non si sono accorti che era una battuta, dimostrando che Montanelli aveva pienamente ragione nel constatare l’incapacità di un sacco di gente di accorgersi quando uno fa una battuta.
        Quanto al diploma obbligatorio, oggi è così, ma quando studiavo io era possibile accedere a 25 anni previo esame di ammissione in cui si dimostrasse di avere le conoscenze necessarie, anche se come titolo di studio si aveva la licenza elementare.

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...