PRIMA NE AVEVAMO LA CERTEZZA, ORA NE ABBIAMO LE PROVE

Laggiù, oltre Atlantico, vogliono la guerra totale. Nucleare, naturalmente. E si stanno organizzando alla grande: la più grande nave da guerra americana è ancorata a Stoccolma (Qui il video con l’arrivo della nave) e quello che segue è il video con qualche sequenza delle esercitazioni, tanto per avere un’idea.

4 giu 2022: Total Siege: NATO deploys Over 45 warships and 75 aircraft to fight against Russia in Baltic Sea

Nel frattempo gli ucraini continuano a bombardare il Donbass di santa ragione

(ma non gli servivano le armi per combattere l’esercito russo invasore?)

e a distruggere le chiese ortodosse

(Qui)

Aggiungo un fatto  che oserei definire allucinante, di casa nostra, questo: 

in seguito al quale è accaduta una cosa che mai avrei immaginato potesse succedere: trovarmi totalmente d’accordo con Michele Santoro

Ma c’è anche chi plaude all’iniziativa in questione, alla quale dedica un lungo articolo che si conclude così:

Non c’è che dire, negli anni il Cremlino è riuscito a strutturare bene la propria rete di servizio qui in Italia, molto più che altrove, al punto che siamo stati il primo paese europeo a poterci vantare di una intervista esclusiva con uno dei propagatori massimi della propaganda russa, Sergei Lavrov.
Va comunque ringraziato il Copasir, per questo servizio reso alla verità, per avere messo insieme in modo preciso e circostanziato i nomi della struttura degli agenti di Putin in Italia, pagati o non pagati è difficile da dire, ma sarebbe interessante se venisse aperta una commissione di inchiesta vera e propria e si iniziasse a indagare sui conti correnti riconducibili ai personaggi elencati. Forse si scoprirebbe che in realtà non vengono pagati, e che il loro servizio alla causa russa è spontaneo, basato sulla pura, illimitata devozione.

Quos vult perdere Jupiter… E chiunque si azzardi a dissentire, non importa quanto pacatamente, non importa quanto argomentatamente, viene sistematicamente mandato a spurgare pozzi (in effetti, con tutta questa produzione, qualche volenteroso che dia una mano non guasterebbe).

E dato che oggi vi ho dato pochissimo da leggere e abbastanza poco anche da guardare, vi lascio questo fascicolo

con 74 pagine di documentazione sulle sistematiche violazioni dei diritti umani da parte delle forze armate ucraine nei confronti dei civili del Donbass: scaricatelo, e leggetevelo con calma. Sembra tra l’altro che anche l’Onu si sia finalmente accorto che “anche” gli ucraini (fra virgolette, dato che gli altri sono stati doviziosamente raccontati ma di prove, come per Bucha e tutto il resto, stiamo ancora aspettando di vederne) “anche” gli ucraini, dicevo, stuprano a rotta di collo.
E ora, per alleggerire l’atmosfera, godiamoci questo spettacolo di un tempo lontano lontano in cui, per celebrare il giubileo di diamante della regina, si potevano invitare i russi.

barbara

  1. Nei link a fine del video ce n’è uno molto bello sulla danza delle spade (manco a dirlo, se ne era accorta la mia fidanzata, in una pausa delle nostre prove tanghère). Siccome spesso questi link cambiano guardando lo stesso video in tempi diversi, lo riportiamo:

    Belle ragazze, oltre che bravissime acrobate.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...