MAPPOVERE POVERE BIMBE!

Guardatele, guardatele quanto sono terrorizzate, e patite, durante la prigionia, per liberarle dalla quale abbiamo regalato dodici milioni di euro ai tagliagole, affinché possano tagliarne ancora di più con la nostra benedizione!
lezoccolette
E al momento della liberazione, dopo cinque mesi nelle mani dei terroristi (quelli che, ormai è inequivocabilmente documentato, erano andate ad aiutare), guardate come sono distrutte, come traspaiono dai loro visi i segni delle privazioni, delle sofferenze, delle umiliazioni subite, guardate!
marzullo-ramelli
Precise sputate a Domenico Quirico, per dire, dopo una prigionia di pari durata.
quirico-ciampino_jpg
Poi, in una lettera aperta a loro rivolta, mi capita di imbattermi in questa frase: Quando ci siamo incontrate ci hai guardati male perché mio marito indossa la kippà, e allora diventa tutto molto più chiaro.

barbara

QUESTIONE DI FAMIGLIA

questione di famiglia
Poi magari, per restare più o meno in famiglia, vai a leggerti l’imprescindibile Ugo Volli, e poi leggiti anche questo bellissimo articolo di Aldo Cazzullo su Domenico Quirico finalmente liberato in Siria (e guarda anche la foto: sembra un reduce da un campo di concentramento – e forse il paragone non è del tutto fuori luogo).

barbara