NOSTALGICI DEL FASCISMO?

La vostra spiaggia è servita: si chiama Punta Canna (probabile richiamo alla spiaggia caraibica di Punta Cana, nella Repubblica dominicana) e si trova a Chioggia, in provincia di Venezia. Ci trovate ritratti di Mussolini, saluti fascisti, spiritosi cartelli che introducono alle camere a gas, e varie altre amenità, mentre il duce della spiaggia vi intrattiene – ogni mezz’ora, se ho capito bene – con la sua filosofia

qui notizie dettagliate.
Per fortuna, per una volta tanto, il clamore suscitato da questo obbrobrio ha ottenuto i risultati sperati: gli è stato gentilmente spiegato, da parte della Digos, che quella non è casa sua, e ordinato di rimuovere tutta quella spazzatura. Naturalmente – che razza di fascista sarebbe se no? – il signor Gianni Scarpa (omonimo e quasi concittadino di un mio collega in Somalia; per fortuna l’età mi assicura che si tratta di un’altra persona) ha obbedito. (Grazie a “Ben” per la segnalazione)

barbara

Annunci