E SE RESTI PARALIZZATO

In Israele provvedono, e con 350 dollari tornerai a fare un sacco di cose:

APRITI SESAMO!

Qui le spiegazioni; chi non sa l’inglese lo metta in google translate o in bing.

Questa invece
fatah skull
è l’immagine pubblicata nella pagina facebook di Fatah – quelli moderati, quelli buoni, quelli che si possono ragionevolmente considerare come validi partner per la pace – per celebrare il 50° anniversario della sua fondazione.
E poi vai a leggere Ugo Volli, che c’entra sempre.

barbara

RUTH AGGIORNAMENTO

Per l’età avevo capito male: compie oggi 28 anni. E domani comincia con la chemio.
Come avevo già detto, il primo sintomo è stato l’intorpidimento delle dita della mano destra; poi, nel giro di qualche giorno, ha perso la sensibilità a tutta la mano, poi anche il movimento, poi a tutto il braccio… Adesso, già da due settimane, ha tutta la parte destra del corpo completamente paralizzata. Il tumore è annidato nel tronco encefalico. Come avevo immaginato, si trova a Vienna, in una clinica specializzata in questo tipo di patologia: ci era entrata per analisi un mese fa, alla comparsa dei primi sintomi, e non ne è più uscita. Sua madre, pur addolorata, è serena: si è convinta che chemioterapia significa automaticamente guarigione, e quindi è certa che di qui a non molto potrà riportarsela a casa perfettamente guarita. Evidentemente ha bisogno di questa illusione per trovare la forza di andare avanti, e naturalmente nessuno cerca di disilluderla.

barbara

KRANTISSIMA NOTIZZIA

E ve la voglio dare in anteprima assoluta: sono uscita alle sei e qualche cosa ed eravamo ancora sopra zero! Non di molto, va bene, anzi proprio di poco poco, ma eravamo sopra. E ho anche avuto modo di celebrare degnamente l’evento, perché da qualche giorno il micidiale attacco di periartrite alla spalla sinistra ha cominciato a retrocedere, il braccio non è più completamente paralizzato e così ho ridotto e poi smesso l’assunzione di cortisone, e come conseguenza piedi e caviglie hanno subito cominciato a sgonfiarsi (adesso la circonferenza delle caviglie è solo quattro centimetri più del normale) e sono riuscita a far entrare i piedi nelle SCARPE! (In compenso si è risvegliata l’artrosi lombare e ho un attacco fulminante di sciatica, ma insomma, non si può mica avere tutto nella vita, no?)
dolori articolari 1
barbara