E PENSARE CHE MI HANNO TANTO CRITICATA

quando ho pubblicato questo post qui. Dice, e la solidarietà femminile? Cioè, io dovrei essere solidale con qualunque essere umano sprovvisto di palle – non importa quanto stronzo – per l’unico motivo che è sprovvisto di palle? Già che ci siete perché non mi chiedete solidarietà per Totò Riina e il mostro di Firenze in quanto italiani? O per Franco Damiani in quanto insegnante e per giunta concittadino?
Beh, adesso è venuto fuori che quella lì spia per conto del Marocco. Così, giusto per dire che quando metto qualcuno nel mirino, è difficile che sbagli bersaglio, anche quando vado solo a naso.

barbara

Annunci