I BAMBINI, IL NOSTRO FUTURO

Poi vai a vedere qui e qui. E questo festa Gaza.

barbara

  1. Piccoli mostri…

    Oramai dai bambini possiamo aspettarci solo che saranno i prossimi jihadisti. Anche quelli non musulmani, dato che l’islam è destinato a vincere😦
    A questo punto mi domando a che pro fare informazione, tanto non serve a niente.

  2. A quanto pare i palestinesi sono crudeli pure con gli animali:

    L’ennesima conferma che chi è malvagio nei confronti degli animali, lo è anche con le persone, e viceversa!
    E c’è pure chi li giustifica, dicendo che “ovviamente”(secondo lui) la Iena aveva la rabbia.Ma anche fosse, da quando gli animali malati di rabbia si uccidono a sassate, infierendo sul cadavere? nel mondo civilizzato se si sospetta che un animale selvatico possa essere malato, si chiama la forestale(o altro corpo di polizia equivalente), oppure un veterinario, e dopo essersi accertati della malattia, si procede all’abbattimento(tramite sedativo, o colpo in testa, mai a sassate…che tra l’altro se l’animale fosse davvero malato, sarebbe pure pericoloso avvicinarsi così tanto per colpirlo con le pietre)

    Oltretutto in questo caso stiamo parlando di una specie a rischio di estinzione, probabilmente protetta dalle leggi!

    • Sono documentati parecchi episodi di questo genere, di violenza assolutamente gratuita. Come noto a chi mi segue, non sono assolutamente animalara, mi va benissimo l’uso degli animali per l’alimentazione, per la ricerca, per utilità sociale (ciechi, polizia ecc.), ma la violenza gratuita è veramente ripugnante.
      Protetta dalle leggi, dici tu: ma quali leggi, da quelle parti, dove vai a denunciare il vicino che ti ha derubato e sbattono in galera anche te, soprattutto se tu sei cristiano e il vicino musulmano!

      • La violenza gratuita sugli animali è ripugnante non solo in un’ottica animalista, ma anche perché la crudeltà verso gli animali, molto spesso è un’anticipazione della crudeltà verso gli esseri umani.
        Infatti anche molti serial killer psicopatici, prima di commettere i propri crimini sulle persone, sono stati accaniti torturatori seriali di animali!

        • Peccato però che non sia vero il contrario, ossia che chi ama gli animali ami anche gli esseri umani: al contrario, spesso i più feroci e sadici torturatori sono tenerissimi amanti degli animali.

        • Vero, però c’è anche da dire che questi animalisti quasi totalmente privi di empatia per gli altri esseri umani, molto spesso hanno un rapporto morboso con i propri animali domestici, non li rispettano davvero per quello che sono, non fanno sempre il loro bene(ci sono animalisti che accumulano in piccoli appartamenti decine di cani e gatti, costringendoli a una vita grama, un maltrattamento costante!) ma spesso li usano come strumenti per appagare i propri vuoti, e il propri bisogni egoistici.
          Per una personalità eccessivamente narcisista ed egocentrica rapportarsi con un cagnolino docile e scodinzolante, che non ti “dice” mai di NO, che sta sempre agli ordini come un soldatino, può essere molto più soddisfacente che rapportarsi con una persona nel pieno delle proprie facoltà mentali!

          Ma un amore “amore” strumentale, non è vero amore!

          Di solito le persone che rispettano e amano gli animali in maniera equilibrata, senza strumentalizzarli, senza idealizzarli eccessivamente, e senza pensare che siano assolutamente migliori di tutti gli uomini, sanno amare e trattare con rispetto anche i propri simili

        • Io la rovescerei: chi ama e rispetta gli esseriumani, di solito rispetta anche gli animali. Magari non li ama più di tanto, ma li rispetta.
          Effettivamente mi è capitato di vedere una casa di dimensioni abbastanza modeste e senza giardino né balconi con due cani e dieci gatti, sicuramente amatissimi ma non so quanto felici (quando poi senti una salutare i cani dicendo “ciao ragazzi”, ecco, a me viene leggermente l’orticaria).

      • Io non amo molto gli animali (a parte i gatti che mi piacciono molto), ma mi sembra di capire gli animali più di tanti animalisti della serie ‘uomo senza morale, animali buonissimi con alta levatura morale che non ti attaccano solo perchè ti rispettano/sono più intelligenti di te ecc ecc…’ o come una certa Rita dalla Chiesa che una volta ha deto ‘non insultiamo i gatti neri dicendo che portano sfiga, sono esseri umani anche loro, si offendono!’ e non era uno strafalcione. ciò che ha detto era ridicolo. E lo dico da proprietaria di un gatto nero.

        • Non si vede il video ma immagino. Il cagnolino era nutrito, seppur alla benemeglio dal padrone. e se non aveva cibo, probabilomente se lo procacciava (non dimentichiamo che i cani sono predatori in natura).
          Credo che alla banda dei nazivegan fosse in particolare la seconda cosa che non andava a genio.
          Loro si credono al di sopra del resto dell’umanità. In realtà stanno molto al di sotto del resto dell’umanità, al pari solo di mafiosi, nazisti e isis.

        • Ecco, questo è un esempio di “animalisti” che odiano le persone(spesso persone indifese, pure vigliacchi sono!) e NON AMANO neanche gli animali.
          Chiunque conosca un minimo i cani, sa che per loro non c’è cosa peggiore che essere separati dalla persona con cui hanno stabilito un legame, e per loro è molto più importante il rapporto costante con l’uomo(o la donna) che considerano il proprio “capobranco”, piuttosto che la qualità del cibo, o una cuccia riscaldata.
          Insomma un cane può essere più felice con un clochard (a meno che questo non lo maltratti sul serio, tipo picchiarlo) che lo tiene con se 24 ore su 24, piuttosto che in una villetta da ricchi, viziato con cibi raffinati, giocattoli e vestitini costosi, ma con padroni super impegnati, che lo lasciano completamente solo per 10 ore al giorno!

        • Ambè, meno male. Per una volta si può proprio dire che giustizia è stata fatta.
          GW4P: come mai non lo vedi? Non credo servano programmi speciali, dovrebbe essere un normale youtube se non sbaglio.

        • Mi era uscita la faccina triste di google chrome sullo sfondo grigio, ma adesso si vede.
          Adesso però si vede.
          Vado a leggere l’articolo dove si dice che il nazivegan è stato arrestato.

  3. E’ ..dovrebbe essere conosciuto, è sul PC…articoli, video…foto.Questo a portata di tutti…basta voler cercare quello che non sia propaganda ma la verità.
    Che i bambini ..specialmente i pasestinesi…Gaza vengono educati a partire dalla piu’ tenera eta’ dai genitori, poi con il crescere altre persone con vari ruoli gli si affiancano.
    ..Bel programma per certi luoghi….ma il loro programma educativo è principalmente centrato..su’ Israele..materie : odio, propaganda ..con ..recitazione, e altre modalità legate a tale materia. I campus estivi fiore all’occhiello con apprendimento all’ uso delle armi. Tecniche specifiche come soldati. Come apprendistato…i sassi…se sono ben messi
    fisicamente anche massi..E altro! Il nemico che nelle materie apprese…a casa è Israele!
    E loro lo devono fare..come possono ..qualsiasi cosa basta che sia contro Israele…
    I bambini piu’ grandi… a quell’ età..avevo già delle responsabilità..a casa….18aa….loro
    altre….i coltelli ! Tanto..se và male…diventano eroi..e forse anche premi per la famiglia
    Le femmine…molto portate alla recitazione….c’ è una divetta molto conosciuta…spesso
    su’ youtube…si ricorda bene anche perche’ è bionda. Premiata anche dal presidente turco..chissà per cosa..Fà parte di una famiglia composti da molti attori…Lo ha nel sangue. Etccccccc.

    Questo è una parte del programma educativo.. .per il loro futuro .L’ obiettivo attraverso
    l’ odio arrivare alla fine dello stato di Israele…e i suoi abitanti..tutti i modi sono leciti.
    Strano che tutte quelle associazioni blasonate…i giornalisti…popolo spicciolo…Non
    lo vadano, che i diritti …di questi bambini sono lesi..E i danni che riescono a fare!

    Israele! Da condannare sempre…i soldati arrestano un bambino…I manifestanti bambini…quanto male..con i loro sassi…i poveri soldati, impassibili con una calma da ammirare anche quando stanno subendo vessazioni, provocazioni varie…Non di rado
    i reporter…riprendono le scene…E se un soldato…riprede un bambino..perchè ha combinato qualcosa…lo prende per un braccio e se possibile lo accompagna dalla famiglia.

    Sono loro..che attraverso la propaganda…vengono fatti passare per aguzzini, violenti…
    etc”’
    La mia mamma…come le israeliane, sgridandomi mi chiederebbe arrabbiata..cosa hai fatto!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...