GIORGIO PERLASCA

Il 31 gennaio del 1910 nasceva un Giusto: ricordiamolo con un doveroso omaggio.

barbara

Annunci

MALALA DI NUOVO IN PERICOLO

Dopo essere miracolosamente sopravvissuta all’attentato di tre anni fa, quando i talebani tentarono di fermarla sparandole in faccia
Malala 1
(e quando parla ci si rende pienamente conto di quanto la sua faccia sia rimasta deformata), Malala ritorna nel mirino dei nemici della vita e del genere umano. Per ora la sua vita viene protetta tenendola sotto scorta 24 ore su 24, ma resto convinta che l’unica vera protezione, per lei e per tutti noi, dovrebbe consistere nel decidersi a combattere come si deve la guerra che i nemici dell’umanità stanno combattendo contro l’umanità, esattamente come si è combattuta la guerra contro il nazismo, che ha messo letteralmente in ginocchio la Germania, permettendo così la nascita di una nuova, fiorente democrazia.
Nel frattempo: FORZA MALALA!
Malala 2
barbara

IL RITORNO DI MOHAMMAD

Mohammad Zoabi, intendo, lui
Mohammad Zoabi
di cui vi ho parlato una, due e tre volte. Costretto a fuggire e nascondersi per il rischio di essere ucciso da chi non ha gradito le sue prese di posizione contro il terrorismo e i suoi appelli per la vita dei tre ragazzini suoi coetanei rapiti dai terroristi palestinesi. Dopo un lungo silenzio è tornato a farsi vivo, con la sua faccia pulita da bravo ragazzo e con la sua incrollabile fede nella vita e nella coesistenza, e con il suo indefettibile amore e la sua granitica fedeltà alla sua Patria: Israele (qui)

barbara

RESISTENZA

resistenza 1
resistenza 2
In Israele i veterani di guerra che hanno disabilità permanenti sono quasi 50.000, quasi tutti uomini, tra i quali figurano ebrei, cristiani, beduini, circassi e drusi….
L’Operazione Margine di Protezione dell’estate scorsa ha prodotto altre 500 disabilità gran parte delle quali legate all’incapacità di camminare liberamente.
Etgarim è un’associazione israeliana che promuove attività all’aperto e programmi educativi per i diversamente abili con tanto di attrezzature sportive specifiche per ogni attività.
Creata nel 1995 da un gruppo di veterani di guerra, Etgarim è aperta a tutti coloro che vogliono ricominciare a vivere, avere nuovi amici e scoprirsi più forti di quello che pensavano di poter essere veramente, proprio come l’eroe di queste foto. (da Progetto Dreyfus, qui altre meravigliose immagini)

Sì: questa è vera resistenza. E questi sono veri eroi.

barbara

RUTH

Eccola
Ruth F
Si muove. Sta in piedi. Cammina col solo aiuto di un bastone e riesce anche a fare le scale. Muove la mano sinistra così agilmente da compensare, almeno in parte, la temporanea (sì, sono sicura che sarà solo temporanea) latitanza della mano destra. E, soprattutto, la sua testa funziona come meglio non potrebbe.

barbara

LUI È TORNATO

Lui è il capitano Ziv Shilon, comandante di plotone nella brigata Givati. Nel corso di un pattugliamento lungo il confine con Gaza è stato gravemente ferito perdendo, tra l’altro, una mano e l’uso dell’altra. Appena rimesso in piedi, da buon soldato, è tornato dai suoi ragazzi.

E adesso


(qui)

AGGIORNAMENTO: e nel frattempo

barbara