CHE NETANYAHU ABBIA DETTO UNA MINCHIATA NON CI PIOVE

(sempre ammesso – conoscendo i nostri polli – che quello che ha detto corrisponda esattamente a ciò che è stato riportato; e almeno una cosa sappiamo per certo che i giornali l’hanno pesantemente – e non certo in buona fede – distorta, in quanto Netanyahu ha parlato del Gran Mufti Haji Amin alHussein e non certo di palestinesi, come tutti i giornali hanno titolato, cosa matematicamente impossibile dal momento che il nome di “palestinesi” per indicare gli abitanti arabi di quella regione è stato inventato nel 1967)

Che abbia detto una minchiata, dicevo, non ci piove. Tuttavia…
mufti
barbara

PICCOLA RIFLESSIONE DELL’ULTIMO MINUTO: e se Netanyahu fosse molto meno fesso di quanto la sua uscita potrebbe far pensare? E se la bestialità che ha detto, in un discorso che altrimenti, probabilmente, sarebbe passato del tutto inosservato, avesse proprio lo scopo di suscitare un vespaio che attirasse l’attenzione del mondo intero? È un dato di fatto che mentre fino a ieri il Gran Mufti era praticamente sconosciuto alla quasi totalità degli abitanti del pianeta Terra, oggi mezzo mondo sta discutendo sulle sue pesantissime responsabilità nella Shoah.

COME UCCIDERESTI IL TUO PRIMO SOLDATO ISRAELIANO?

Nel frattempo alla stazione degli autobus di Be’er Sheva, dove un attentato terroristico ha causato due morti e nove feriti…

Finché il popolo d’Israele resterà unito, nessun nemico riuscirà a sopraffarlo.

barbara