NON PREVALEBUNT!

Voi uccidete? E noi cantiamo e balliamo. Perché sta scritto “E tu sceglierai la vita”: noi abbiamo scelto la vita, voi avete scelto la morte, per questo noi vivremo e voi morirete, e scomparirete dalla scena, come sono scomparsi tutti i nostri nemici prima di voi.



POST SCRIPTUM: l’ho fatto anch’io, in prima persona: ne avevo parlato qui; adesso sono anche in grado di mostrarvi qualche immagine.
Maalè Ha’Hamisha 1
Maalè Ha’Hamisha 2
Maalè Ha’Hamisha 3
Ecco, lì in mezzo, a ballare e saltare come un grillo, ci sono anch’io.

barbara

  1. Nonostante tutto quello che Israele continua a subire il paese viene colpito in tutti i modi possibili …ma per il suo popolo am Israel chai ve chaim..Pur colpiti in vari modi, nel dolore comune e del singolo…rispondono poi con l’ inneggiare al valore, all’ amore per la vita in tutte le sue manifestazioni E quale miglior modo se non di stare insieme ad altri cercando di gioire sperando nel
    futuro dove la vita deve continuare con i valori di sempre.

    Ricordiamo che anche in lungo tempo storico dove gli ebrei hanno subito cose inaudite,
    lo sterminio…i lager dove di tutte le età sono stati rinchiusi subendo atrocità e morte…
    in quelle condizioni piu’ che disumane….ci sono stati dei musicisti che sono riusciti a
    scrivere delle pagine di musica…immaginiamoci con quali difficoltà..Anche questo per me
    è amore per la vita…messaggio che è giunto arrivandoci quelle note.

  2. Ho letto, ho visto dal sito da te consigliato. Basterebbe che in molti riuscissero a provare
    un pò di dolore e forte comprensione per il popolo ebraico per tutte le atrocità subite fino
    ad ogni singolo individuo. Pagine di una storia che và molto oltre il bestiale e per ogni
    pagina un condensato di atrocità senza senso.
    Tutto è talmente forte, impossibile non sentire tutto questo, non solo sul momento, ma
    restando indelebile in noi.

    E’ immenso il lavoro che ci hanno lasciato per mezzo delle loro pagine di musica.
    Tanta musica, canti variegati per stile e tipologia…speriamo che non vengano dispersi
    ma restino come la loro testimonianza di esseri che sono stati privati di tutto ma non
    del loro pensiero e amore per la vita anche quando le speranze si fanno piu’ sottili.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...