SESSO DEBOLE?

Rotem
Si chiama Rotem, è sergente nell’esercito israeliano. Un mese fa al posto di blocco presso cui prestava servizio ha bloccato un attentatore suicida impedendogli di compiere l’attentato. Ieri, allo stesso checkpoint, ha bloccato un terrorista armato di coltello, impedendo ancora una volta una tragedia.
(Grazie a Ugo Volli che mi ha aiutata a trovare la parte di notizia che mi mancava)

barbara

AGGIORNAMENTO: ed è donna (e molto bella) anche questa
soldatessa isr
Grazie a Mirella

  1. quello che mi dispiace che li abbia solamente bloccato.era meglio se usava uno dei due caricatori della sua arma.io sono un buono ma il cancro va enucleato.saluti. carlo

  2. Sesso debole! Nello specifico dell’ articolo ha gestito egregiamente due situazioni certamente non facili.Ed è donna. Dimostrando che le donne hanno molte potenzialità
    che possono tranquillamente competere con il…cosiddetto sesso forte..
    Anche in molte cose del quotidiano vi riescono anche meglio.
    Poi naturalmente..ci sono uomini che riescono molto bene ed anche meglio in quello che
    è spesso di competenza..” per usi…tradizione..” del sesso femminile.
    Comunque…molti ruoli ,competenze non hanno piu’ una netta restrizione come in passato fra uomo e donna.
    Inoltre mi sembra di ricordare che in Israele le donne hanno fatto delle lotte per potere fare ..le stesse cose che faceva l’ uomo.
    Le conferme ci sono.
    E…anche l’ uomo deve collaborare nei lavori di casa e fare tutte le attività che sono
    necessarie.

        • E’ cambiata perché hai sbagliato a digitare il tuo indirizzo email: per questo il sistema non ti ha riconosciuto e ti ha messo in moderazione e ti ha assegnato una nuova icona, perché per lui tu sei uno nuovo che non aveva mai commentato prima.

    • Fra le altre lotte, c’e’ stata quella di Alice Miller che nel 1995 ha lottato per poter entrare nell’aereonautica militare (servizio di moltissimi anni – credo 3 anni di corso e 8 di servizio dopo), aprendo poi la strada alle ragazze venute dopo di lei.

  3. Bella e tosta!
    Però scommetto che la carne da cannone è composta solo ed esclusivamente da maschi, visto che durante le operazioni di terra dell’anno scorso(Operation Protective Edge) se non sbaglio mi pare che sono morti oltre 60 soldati, e ZERO soldatesse

    • Sì, credo che il calcolo sia giusto. Sarebbe interessante sapere quali siano ESATTAMENTE le ragioni di queste scelte. Ma potrebbe anche trattarsi di una semplice questione statistica: i soldati maschi erano enormemente più numerosi (non credo che le donne rientrino anche con le riserve) e quindi era altamente più probabile che morissero degli uomini e per caso le donne invece di essere semplicemente una o due sono risultate zero. Dico potrebbe, non lo so.

      • Ho trovato questo:
        https://en.wikipedia.org/wiki/Women_in_the_Israel_Defense_Forces#Combat_roles
        “Women currently make up 3% of the IDF’s combat soldiers”

        e questo:
        http://www.washingtontimes.com/news/2015/may/25/womens-combat-roles-in-israel-defense-forces-exagg/?page=all

        “Uniformed Israeli women patrol the borders or help to train men for combat positions, but these important missions do not involve direct ground combat, meaning deliberate offensive action against the enemy,”

        “It turns out that the amount of stress fractures suffered by soldiers is dozens of percentage points higher among women than among men. As a result, the female soldiers are not required to carry as much weight,”

        Insomma nei veri e propri combattimenti di terra non ci sono donne.

        E in fondo è anche giusto così, le donne possono anche impegnarsi più degli uomini, ma poi dal punto di vista strettamente fisico(forza, resistenza, velocità) gli uomini sono per natura mediamente molto più dotati.
        Quando c’è da camminare per decine di km sotto il sole del deserto, con uno zaino di svariati kg sulle spalle, i ragazzi sono fisicamente molto avvantaggiati rispetto alle ragazze!

      • Questa è morta durante un’escursione privata!
        Io mi chiedevo solamente come mai tra i caduti sul campo di battaglia, ci fossero esclusivamente tutti maschi.
        La risposta è che i battaglioni di fanteria che si scontrano direttamente col nemico sul campo, sono composti esclusivamente da uomini. Non per sessismo, ma per il semplice fatto che le donne hanno meno forza muscolare, non ce la farebbero a marciare per chilometri con tanti kg sulle spalle!

        • So che e’ morta in un’escursone privata. Intendevo solo che ha partecipato all’operazione ma dall’alto – in aereo.

        • Ok, avevo capito male io.
          Le donne aviatrici militari non sono rarissime, ce n’erano fin dai tempi della seconda guerra mondiale, anche in tanti altri Paesi non solo in Israele!

          Nei commenti precedenti mi chiedevo solo se le donne dell’IDF fossero impiegate anche nella cosiddetta “carne da cannone”, cioè nelle operazioni di terra ad alto rischio, ma da quel che ho trovato cercando su google mi pare di no.
          Le donne possono essere anche più coraggiose, volenterose e determinate degli uomini, ma forse non hanno il fisico per la fanteria!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...