ARRIVATO FINALMENTE IL RESPONSO DEFINITIVO

E un immenso grazie a tutti voi che mi siete stati vicini in questi giorni difficili.

barbara

Annunci

  1. Ahhhh!!! Grazie, Barbara!
    Peccato non poter accettare il tuo invito..
    Qui ci vuole di nuovo il grande Leonard Cohen.. Hallelujah! Play e replay!
    Una felice notte a te e a tutti “noi”
    Layla tov. LEHAIM!

      • Io adoro Händel e da un bel pezzo sia questa che la “Musica sull’acqua” – e non ultima la Sarabande ( nota soprattutto per la colonna sonora di Barry Lyndon ) – posso ascoltarle senza che mi stanchino mai.
        Sai, quando si pensa “Menomale che c’è!”? Ecco, così.
        Non che Händel sia il solo, ma, quando sono in un momento d’incertezza su che musica scegliere per accarezzarmi le budella aggrovigliate, queste tre sono sempre lì a strizzarmi l’occhio.
        Quanto al sacco a pelo, NO, non è questo il problema, grazie lo stesso!
        Sapessi quanto l’ho usato e apprezzato nei nostri viaggi con AnM!
        Gli è che ( detto alla toscana ) non siamo più quelli di una volta, com’è naturale, e non ci spingiamo più oltre Genova.. qualche volta a La Miniera, dove sai.. e perfino quel bellissimo posto sta diventando per noi un po’ fuori rotta.
        Certo sarebbe un gran bel “raduno”, proprio come quelli fatti dopo quei viaggi: ti auguro che tanti amici accettino l’invito e vengano a fare l’alba con te, condividendo veglia, sonno e qualche russatina corale.. bella musica anche quella!
        Ma ascolta Water Music e la Sarabande, dammi retta! Mi ringrazierai..

        • Io invece, come penso tu già sappia, uso l’Aria (“Ombra mai fu”, ma rigorosamente NON cantata) per farmi massaggiare le circonvoluzioni cerebrali quando sono troppo scartavetrate. Ascolterò anche le altre che dici.

  2. bene bene. posso fare testamento a tuo favore. non è che sia una sorpresa eh?
    senza offesa (i napoletani lo dicono prima di ogni affermazione altamente offensiva) dai dei punti al Chester, uno Schnauzer gigante che in 12 anni non ebbe MAI le pulci. -Si mettono paura, poverelle!- mi disse il toelettatore che mi guardava fargli il bagnetto dopo aver tentato di avvicinarsi alla vasca fidandosi del fatto che il cane di 45kg(pesava quanto me allora)c’era entrato da solo. un ruggito lo aveva fatto desistere.
    ecco il tumore fa come le pulci e il tolettatore, se metteno appaura!
    😉

    • Il tipo gigante incute veramente timore.Ho avuto a che fare con il nano…anche loro
      di carattere…La cucciolata..Charlie padre di Delia e da lei.insieme.Andrea,Adone,Apollo e
      Alice ” capo branco..” gemella di Jupiter..nato con palatoschisi..essendo cresciuto
      poco ..tipo toy. Simpatico e tenero.

    • Anche a me capita di dire cose tipo “senza offesa, sei proprio un cretino integrale”, quindi siccome sicuramente uno schnauzer non è minimamente cretino, puoi andare sul sicuro. In effetti anche secondo me simettono paura.

  3. Io manco li ho cercati. Cercavo video di artisti e mi sono beccata questa roba. I dislike sono 2/3 dei like.
    Ma poi perchè nessun testimonial è vestito all’islamica? Mi sa di fake.

    E’ un tumore benigno? Meno male, così potrai mangiare a colazione ed asfaltare altri nazisti.
    Di che famiglia è?
    Sono piuttosto comuni gli angiomi al fegato, lo hanno anche molti miei familiari, sia da parte di mia mamma che da parte di mio papà.
    A mia cugina è arrivato a 23 cm, ha dovuto curarlo con una dieta ed ora si sta ritirando.

  4. Ah, be’, se usciamo da Händel, ne ho tutta una serie, di musiche terapeutiche, fra cui “Ombra mai fu” ( rigorosamente ecc.! ) non è certo l’ultima..
    Ci sono il Canone di Pachelbel, la Danza degli Spiriti Beati dall’Orfeo di Gluck ( da questo amo anche “Che farò senza Euridice”, che purtroppo senza voce non esiste.. ) il Concerto per flauto e Arpa di Mozart, insieme a non poche arie dalle sue opere.. la lista è lunga e per ora ti lascio in pace, non senza ricordare “Lascia ch’io pianga” ( anche cantata da Barbra Streisand ), per la quale aria però torniamo a Händel e al suo Rinaldo.
    E così chiudo una specie di circolo, che comprende solo alcune – poche – delle mie preferenze, non necessariamente condivise o condivisibili da te..
    Via dalla classica e dalla lirica, ci sarebbero “Rain and tears”, Mrs Robinson, The sound of silence, Scarborough fair.. e molte altre innumerevoli.. ma metto punto.
    Tanto mi sa che ne abbiamo, per così dire, già parlato.
    Buoni ascolti a te!

    • … e andando nelle canzonette… la settimana scorsa ho sentito Natala libera di Leano Morelli. Mi ero scordata di lui. Ne ha fatto un sacco di belle.

    • Io ho l’Ouverture della Gazza ladra per la depressione incipiente (quando si è insediata invece non c’è niente che possa aiutare, bisogna solo aspettare che passi) e la rapsodia in blu. La Moldava quando sono molto nervosa, il Canone di Pachelbel per rilassarmi, ma anche diverse cose di Ennio Morricone. Quando mi sento vincente invece c’è questa

      • Ecco.. ti stavo scrivendo di danze e contraddanze, ma la Moldava mi era proprio passata di mente. E anche la mitica Air o Aria sulla quarta corda etc etc. ‘notte!
        E sta attaccando “Casta Diva”.. meglio staccare, che qui non la finiamo più!

  5. Ti auguro di CUORE il proseguo di una felice e serena vita; con l’augurio che la sorte ti sia amica e ti conceda la realizzazione dei TUOI SOGNI Mazal Tov

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...