MA VOI RIUSCITE A IMMAGINARE

pale-eoliche
qualcosa di più obbrobrioso e deturpante? (Dice che serve, boh)
(Poi si inserisce Infostrada che dà le informazioni sul traffico, e dicono dei dieci chilometri di coda qua, e dei sei chilometri là… Io, insieme ad altre (decine di?) migliaia di automobilisti stavo in coda da ottanta chilometri, ma non ci cagava nessuno. Figli di un’autostrada minore)

barbara

  1. Beh da noi in krukkonia ce ne sono parecchi. Addirittura lo trovi disegnati sui tappeti da bambino insieme alla stazione della polizia e dei vigili del fuoco! Poi se un giorno vorranno toglierli sarà più facile che una centrale nucleare , a carbone od a olio… Anche quelle deturpano ma sono concentrate e se le sorbiscono meno persone.

    "Mi piace"

    • Al mio esame di italiano con corso monografico su Machiavelli ho fatto una figura strepitosa dimostrando che Machiavelli non ha mai sostenuto una simile bestialità ma che, al contrario, il suo pensiero è che sono i buoni mezzi a rendere valido il fine.

      "Mi piace"

  2. Anche io non li trovo brutti, anche se ci stanno sicuramente meglio nel mezzo di un campo coltivato che in un parco nazionale. Comunque è sempre questione di priorità. Nessuno si lamenta per ripetitori per i cellulari, io li trovo invece più brutti, oltre che dannosi.
    Ma nessuno li mette in dubbio, perchè vogliamo telefonare. Ed eccone una giungla in cima al Limbara. Avrei preferito le pale per l’ eolico, non fanno danno a noi e sono un alternativa pulita. Meglio mille pale che una centrale.

    "Mi piace"

    • Sono andata in Google immagini, perché non ne ho mai visti (dopo averli visti in fotografia confermo: non ne ho mai visti): sì, effettivamente sono brutti anche loro. E probabilmente sarà anche vero che sono meglio le pale delle centrali, però trovarsele davanti per me è davvero tremendo.

      "Mi piace"

  3. Certo! Più obbrobrioso e deturpante sono le parole di una giornalista di qui che tenne un’intervista a un poeta locale, proprio tra le pale e chioso’ con:”Ma non è fantastico questo luogo (e le pale roteavano vorticosamente confondendo le parole e il paesaggio) dove la natura è padrona e la tua opera sua ancella? E quello:”Eh, cosa?”

    "Mi piace"

      • E h

        Eh, a saperlo! Pare che mi sia registrata (forse per disperazione quando il canocchio faceva le bizze e io volevo urgentemente pubblicare) ma poi avendo abbandonato l’attività blogghistica, bloggastica, bloggante, insomma non scrivendo più, me ne sono dimenticata; prima di dimenticarmene avevo provveduto, a quanto pare, a cancellare il blog, però l’account è rimasto, così ogni volta che scrivo l’indirizzo nei commenti appare questo nick (manco a farlo apposta, non so cosa voglia dire; forse si sentono così quelli che non capiscono la loro stessa calligrafia) che dovrei cancellare e scriverci zemzem, ma, indovina? me ne dimentico. Fine, applausi, sipario. 😀

        "Mi piace"

  4. Non tanto bene, defunse. Sarà in paradiso insieme ai gatti. C’è stata una carneficina in tre riprese, ad opera di cani di razza serial killer. Alla terza ripresa ho reagito malissimo: ho smesso letteralmente di respirare. Poi mia madre ha lanciato un tale urlo e mi ha dato una tale strattonata che eccomi qua, tale e quale. Scene da un manicomio.

    "Mi piace"

  5. In effetti mio fratello ci ha provato, cogliendoli sul fatto (e appena in tempo) nel cuore della notte, ma poi sono intervenuta io (chiamami aquila) a convincerlo a spaventarli soltanto. In realtà l’assassina è quella stronza della vicina, il nostro muretto di confine è crollato e lei si rifiuta di rifarlo anche se non dovrà spendere un soldo. Adesso ho altri due gatti, sono molto diversi dai precedenti e soprattutto non sono mai completamente liberi, tenerli così è una fatica per me che ho avuto gatti sin da bambina cui sono stata affezionata, certo, ma al di là del cibo, delle cure e di qualche coccola avevano il loro mondo indipendente dal mio, spesso li vedevo solo quando volevano mangiare e non avevo idea di dove potessero essere e questo mi piaceva. In sostanza: i muri servono. 😀

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...