ADESSO PARLIAMO ANCORA UN MOMENTO DI TREGUA

Che pare essere una delle cose più gettonate al momento, da quelle parti. E quando viene proclamata una tregua, succede questo
tregue
Poi Israele prende atto che la tregua non c’è e riprende gli attacchi, e allora tutti giù a titolare “Israele rompe la tregua”. Perché gli ebbrei sono cattivi e amano la guerra, lo sanno tutti. Poi fanno questo
ospedale
che a me sinceramente sembrerebbe anche un bel po’ esagerato star lì sotto i missili a curare quelli che glieli tirano. A Vienna comunque hanno fatto vedere com’è

Ma chissà se saranno in molti a capirlo. Boh. Voi comunque cercate di non dimenticare mai che Israele uccide civili, soprattutto civili, e soprattuttissimo donne e bambini, come si vede anche da queste due tabelle
uccisi gaza 1
uccisi gaza 2
e che quelli che muoiono di più sono i buoni e quelli che muoiono di meno sono i cattivi.
WWII
Dixi.

barbara

  1. Gentile Signora, tre anni fa ho fatto le vacanze in Russia ed un giorno la mia Dolce Signora mi propone una giornata a Novgorod cittadina che incarna la loro devozione ortodossa a 150 km da san Pietroburgo. Bene sul bus c’era, retaggio sovietico, una guida che dal momento della partenza ha iniziato a raccontare della guerra patriottica e nonostante le mie rimostranze ha proseguito fino all’arrivo. Due erano le parole principali che ricorrevano assai spesso, nazi e 20 milioni di morti. Ammetto quel giorno non stavo benissimo e avrei voluto dormire ma niente nazi e 20 milioni di morti erano la punta di trapano della sua voce. Non ho pazienza e alla fermata per un caffè non ci ho più visto e nell’italiano più corretto lo aggredita: senti bambina i tedeschi avranno perso la guerra ma vi hanno conquistato con le loro merci vi stanno vendendo tutto il possibile, risposta io non sto parlando di tedeschi ma di nazisti; senti piccola non falsifichiamo la storia quelli erano al 95% nazisti cominciate a fare una seria revisione dei vostri testi storici e poi (ormai non mi avrebbe fermato neppure un cazzotto in faccia) avete avuto 20 milioni di morti sostanzialmente per due motivi 1) i vostri soldati non erano adeguati e preparati per quel tipo di guerra (avrei voluto dire erano dei coglioni ma giocavo in casa loro non potevo) a Stalingrado (ma anche ovunque) avevate un fucile ogni 4 soldati e dietro la NKDV che sparava alla schiena dei vostri stessi soldati; 2) e poi 20 milioni di morti per aver combattuto solo contro i tedeschi ? Prova a riflettere solo per un attimo i tedeschi (che il diavolo se li divori) hanno combattuto contro, Inglesi, francesi, danesi, norvegesi, belgi ed olandesi, iugoslavi, greci, cecoslovacchi, e dal 43 italiani praticamente tutta europa e in totale hanno avuto dagli 8 ai 10 milioni di morti (ecco che mi rifaccio alle tue tabelle) no spiacente la sua analisi va corretta; QUELLI CHE MUOIONO DI PIU’ SONO I COGLIONI INCAPACI E POLITICIZZATI. Mandi

    • Quando i capi dello Stato Maggiore continuavano ad avvertire che Hitler stava preparando l’invasione, Stalin regolarmente rispondeva “propaganda socialdemocratica”. E quelli finivano in Siberia. Poi un bel po’ di gente l’ha mandata a morire in Spagna, non tanto per combattere contro Franco quanto per eliminare quelli che combattevano Franco ma da posizioni che non rispettavano al 100% le direttive di Santa Madre Russia. Quindi preparazione zero, vertici dell’esercito decimati, organico ridotto. Cui va aggiunto l’infaticabile lavoro dei commissari del popolo durante tutta la guerra.

  2. Che rompi …sempre io, su Israele 360 si riporta un articolo di Pansa lo fino a questo momento non avevo letto nulla di più condivisibile ed obiettivo che ne pensa ?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...